mercoledì 25 novembre 2015

Tagliere Romagnolo


Più che una vera ricetta è un promemoria di questo tagliere che mi ha sempre conquistato al ristorante, quando lo vedo sul menù lo devo assolutamente ordinare. 
E' semplicemente un finger food di tutte le cose tipiche della nostra regione, piadina con abbinamento di affettati, mortadella, salame e prosciutto crudo, mini crescioni, squaquerone e casatella (formaggi morbidi tipici) da abbinare con fichi caramellati, miele.
Ho aggiunto anche cose che non sono tipicamente romagnole come le olive e la scamorza ma a me piacciono.



La ricetta delle mini piadine e dei mini crescioni è questa, l'ho stesa con la macchina per sfoglia al 3° buco, quindi bella grossa così rimane morbida. Basta tirare la piadina e tagliarla con uno stampino per biscotti tondo e cuocerla.
Mentre i crescioncini tirarli al 4°-5° buco, con una tazza ho preso le misure, tagliati e farciti con pomodoro e mozzarella e chiusi con una forchetta.



2 commenti:

  1. divino,grazie è un ottimo piatto io prenderei una bella birra scura,buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie paola! ottima scelta... un abbraccio

      Elimina