mercoledì 2 gennaio 2013

Scorzette d'arancia candite

Ormai è già qualche anno che utilizzo questa ricetta e mi trovo benissimo.
E' facile e relativamente veloce rispetto ad altre che fanno marinare le bucce per 3/4 giorni...io purtroppo quando ho voglia di fare qualcosa la devo fare subito!

L'ho sempre fatta solo per le arance ma si possono usare tutti i tipi di agrumi, pompelmi, gialli e rosa, aranci, mandarini.
Lavare bene le bucce con lo spazzolino, se non sono bio.
Tagliare le buccie in striscioline mettendo anche la parte bianca, ma non troppa.
Mettetele in una pentolina ricoperte di acqua fredda e portate a ebollizione. Quando bolle , buttate l'acqua tenete solo le bucce e ricominciate, questo procedimento va fatto 3 volte serve a togliere il gusto amaro delle bucce.


Dopodichè, pesate la quantità di bucce:
se avete 500 gr di buccie , si usa lo stesso peso di zucchero quindi 500 gr e 500 anche di acqua minerale naturale.
Fate cuocere a fuoco basso , finchè tutto il liquido è stato assorbito. Contollate spesso in modo che questo liquido non diventi caramello.

Dopo, si mettono sulla carta forno ad asciugare per 12 ore minimo.
Sono buone arrotolate nel zucchero Zefiro, e ancora di più bagnate nella cioccolata fondente.

Si possono vedere nella ricetta della torta arancia e cioccolato

Nessun commento:

Posta un commento