giovedì 12 aprile 2012

Ciabatta veloce

Il mio primo pane
ho usato una farina per pane bianco con 60% di farina manitoba e lievito istantaneo

 
.......Di Adele dal blog La cucchiarella

In due ore si ha un ottimo pane........onestamente non credevo, visti i tempi ridotti....e invece si è rivelata una sorpresa..........per rendere l'idea, è una ciabatta, con crosta scrocchiarella, ma molto più morbida all'interno, non secca e alveolata.


INGREDIENTI x 3 filoncini

500 gr. di farina 00
370 ml. di acqua tiepida
mezzo cubetto di lievito di birra (12,5 gr)
1 cucchiaino di miele
sale 1 cucchiaino e mezzo (se vi piace saporito anche 2)

farine consigliate
- di panetteria o mulino
- di supermercato mescolata col 20% di manitoba
- farine specifiche per pane



Sciogliere il lievito e il miele nell'acqua intiepidita.
Mescolare bene la farina nella ciotola
Aggiungere pian piano i liquidi, mescolando velocemente con una forchetta.
Per ultimo aggiungere il sale e mescolare ancora. Deve risultare un composto appiccicoso, molle e non liscio.
Spolverizzare tutta la superficie con abbondante farina, chiudere in cellophan e far lievitare per un'ora e mezza. A mezz'ora dalla fine della lievitazione, accendere il forno a 240.
L'impasto è parecchio molle......
Riprendere l'impasto, farlo scendere delicatamente dalla ciotola alla spianatoia ben infarinata-se avete un leccapentola usatelo, facendolo passare dietro alla pasta e staccandola dalla ciotola-e con una spatola infarinata dividerlo in 3 filoncini. La parte superiore dell'impasto va lasciata sempre rivolta verso l'alto.Maneggiatelo delicatamente per non sgonfiare bolle e alveoli interni.

Posizionarli sulla teglia coperta da carta forno.
Se avete problemi di spostamento filoni, potete mettere la carta forno ben infarinata subito sulla teglia, far scendere l'impasto sulla carta forno stessa e porzionare direttamente lì. Una volta tagliati i filoni, distanziateli fra loro.


Infornare subito a 240 gradi fino a doratura, all'incirca mezz'ora, comunque regolatevi in base al vostro forno.





Nessun commento:

Posta un commento